Step UP, la maratona collaborativa di SMI che fa bene all’ambiente e alle persone

Con oltre 34 milioni di passi, ovvero 26500 km percorsi a piedi, i dipendenti di SMI Technologies and Consulting hanno preso parte ad un’iniziativa benefica che ha risparmiato CO2: SMI contestualmente ha effettuato delle donazioni ad alcuni progetti di tutela e rispetto dell’ambiente

STEP UP, corpo sano in un mondo sano. SMI Technologies and Consulting, azienda da sempre molto attenta alla tutela dell’ambiente, ha ideato l’originale iniziativa di organizzare una maratona collaborativa, coinvolgendo i 160 dipendenti in un percorso lungo 9 settimane, dal 26 aprile al 28 giugno. Gli SMIers, tutti protagonisti nello stesso momento, avevano alcuni obiettivi da raggiungere: ogni tre settimane ne è stato raggiunto uno, al termine del quale SMI si è impegnata con una donazione ad un ente o associazione che opera concretamente per la salvaguardia del pianeta. Un gioco di squadra nel quale i dipendenti di SMI sono stati parte attiva di un cammino verso la trasformazione in impresa sempre più sostenibile, un passo alla volta, che fa bene all’ambiente ed alle persone.

In tutto i 10 team hanno percorso oltre 34 milioni di passi, circa 26500 chilometri, come se avessero viaggiato da Roma a Buenos Aires, andata e ritorno, a piedi. Comportamenti decisamente sostenibili che hanno portato ad un risparmio di 7,5 tonnellate di CO2.

L’iniziativa di SMI, STEP UP – Corpo sano in mondo sano, si è conclusa il 7 luglio con l’evento “Step Up On The Beach”, organizzato nella splendida location OpenBar di Ostia al quale hanno partecipato i dipendenti di SMI, e durante il quale sono stati premiati il team più virtuoso, il mister maratoneta e mister divano, anche se quando si tratta di azioni legate al rispetto dell’ambiente, sono tutti vincitori.

«Compiere azioni sostenibili rende un’azienda attenta al sostenibile. Questa maratona condivisa ci ha consentito di dare un piccolo contributo al pianeta. Oggi non ha vinto una sola squadra, hanno vinto tutte perché è SMI che ha vinto ed ha cercato di ringraziare con piccole donazioni a chi è stato meno fortunato di noi o a chi lavora ogni giorno per tutelare l’ambiente. La sostenibilità non si legge solo in un bilancio di sostenibilità, ma si raggiunge se concretamente ogni giorno si compiono azioni orientate alla sostenibilità» – Cesare Pizzuto, CEO di SMI Technologies and Consulting.

Per noi la sostenibilità è anche l’unione delle persone che hanno dato vita a questo progetto. Abbiamo sostenuto diversi progetti di sostenibilità, dall’Emilia Romagna alle api, dal ripopolamento delle foreste marine alla raccolta delle reti da pesca abbandonate; grazie alla collaborazione dei nostri ragazzi all’interno dell’azienda tutti hanno partecipato e si sono sostenuti a vicenda per poter raggiungere i vari obiettivi. Abbiamo dimostrato di essere una squadra che se lavora insieme, raggiunge un obiettivo» – Stefano Tiburzi, COO di SMI Technologies and Consulting.

Guarda la Foto Gallery