#SMIPeople Ilaria Andolfi

Sono da sempre una persona dai mille interessi, curiosa di natura ed affamata di esperienze.

Le mie tre più grandi passioni sono i viaggi, le moto e la musica.

Adoro viaggiare perché apre la mente e la dà forma. Quando posso mi ritaglio anche solo un paio di giorni e salto su un aereo alla scoperta di nuovi luoghi, idiomi, paesaggi e tradizioni. Niente di troppo organizzato, solo tanta curiosità e voglia di conoscere il mondo.
La moto rappresenta l’estensione della mia anima, il mio amore per la libertà e per la natura. Adoro salire in sella, attraversare paesaggi pieni di verde e percepire il vento che mi sfiora, liberandomi da ogni preoccupazione.

In fine lei, la mia compagna quotidiana, la musica. Se avessi un tema musicale per ogni volta che entro in una stanza sarebbe senz’altro una  “musica leggera”, anzi… leggerissima!

In SMI ho trovato fin da subito un luogo dove poter essere me stessa, con le mie passioni e la mia allegria e lo si capisce subito, ascoltando le melodie che provengono dal mio ufficio.

Ricordo il mio arrivo in SMI. Qualche giorno dopo essere stata sottoposta al primo colloquio con l’attuale CEO, Cesare Pizzuto, in un open space quasi totalmente vuoto a Commercity, sede dei nostri primi uffici, ero già, insieme agli ormai storici colleghi, a montare scrivanie e comporre cassettiere.
Mi sono sentita subito accolta e coinvolta, parte di un qualcosa più grande di me; Ho percepito sin da quel momento la sensazione della “squadra” che si stava plasmando sotto i miei occhi, dove anche i vertici erano lì, in quello spazio colmo solo di collaborazione e voglia di decollare, con un obiettivo comune e tanti sogni e speranze.

In SMI mi occupo della gestione operativa dei processi relativi al ciclo produttivo dell’Ufficio Risorse Umane. 

Trovo che il mio ruolo, ed in generale quello del nostro team (capitanato dalla preziosa responsabile Simona e con l’importante supporto dei colleghi della sede di Bassano del Grappa), debba rappresentare un valore aggiunto per l’azienda, ma soprattutto per le risorse che scelgono di affidare e confidare a noi le proprie esperienze, le conoscenze, i dubbi ed i timori.

Amo il mio lavoro. C’è sempre qualcosa di nuovo da apprendere, sul quale aggiornarsi, e dal quale ricavare insegnamenti per la propria crescita personale e professionale.

Il mio percorso in SMI, con l’approdo nel settore specifico delle Risorse Umane, ha fatto sì che negli anni abbia potuto imparare molto, sia da chi mi circonda, che dai miei stessi dubbi, dagli errori e dalle esperienze.


Ricordo che eravamo ancora pochissimi in azienda quando, con la complicità della mia responsabile, portai in ufficio un orso gigante di peluche, che decidemmo di adottare come “mascotte SMI per un giorno”… dovreste vedere la faccia di Cesare, attuale CEO, quando lo vide seduto dietro una scrivania… con la zampa sul mouse!! 
L’ilarità di quel momento, così apparentemente infantile e semplice, rappresenta per me, ancora oggi, lo spirito di SMI… i sorrisi e la complicità della nostra grande squadra.

– Ilaria