SMI Roma Volley torna in serie A

La squadra del patron Barani, sponsorizzata da SMI Technologies & Consulting, è di nuovo nell’elite della pallavolo nazionale.

Il volley maschile romano torna in Serie A. La SMI Roma Volley del Presidente Antonello Barani, dopo un solo anno di serie B, torna nell’élite della pallavolo nazionale, prendendo parte al campionato 2022/23 di A3. Per il quinto anno di fila, il title sponsor sarà SMI Technologies & Consulting, un percorso di eccellenza e crescita che le due realtà hanno compiuto simultaneamente e che continua a guardare al futuro, puntando soprattutto sui giovani.

Per dare ufficialmente il via alla stagione, mercoledì 7 settembre, la sede di SMI in Via della Sierra Nevada ha ospitato la conferenza di presentazione a stampa ed addetti ai lavori.

Questa è una serie A per tutti, per Roma, per il progetto della città. Questa squadra non è e non sarà mia, ma di un movimento intero, è di tutti gli amanti della pallavolo”, queste le parole del Presidente Antonello Barani, orgoglioso di aver acquisito nuovamente il diritto di partecipare alla serie A, rilanciando le proprie ambizioni della città e del movimento.

Siamo tornati nel posto che meritiamo – afferma lo stesso Barani – siamo pronti a ricominciare, ma vogliamo tornare a giocare nella nostra città, davanti la nostra gente. Le istituzioni ci sono vicino e abbiamo tanti progetti in cantiere, da quelli sportivi con Volley Lab a Roma Sport Network, ai sociali. Vogliamo fare qualcosa di diverso con una squadra che rispecchi la romanità, infatti sono quasi tutti ragazzi che provengono dalla Capitale. Siamo pronti e motivati per questa nuova avventura, un ringraziamento a SMI, agli sponsor, a Roma Capitale, alla Fipav, al PalaFonte che ci ospita dallo scorso anno”.

Quello di SMI e della Roma Volley è un percorso fatto di passione e competenza, come ha sottolineato ai microfoni Cesare Pizzuto, CEO di SMI, coinvolto personalmente dall’entusiasmo di Antonello Barani in questo progetto ben 5 anni fa. “Prima di pensare a cosa il progetto Roma Volley potesse fare per SMI, abbiamo pensato invece a cosa SMI poteva fare per la Roma Volley – ha confermato Cesare Pizzuto – Ci siamo chiesti come SMI poteva offrire un contributo concreto per Roma. Abbiamo scelto di sposare questo progetto per la passione che abbiamo per lo sport e per la città. Crescendo insieme alla Roma Volley, in questo viaggio affascinante, abbiamo imparato molto dallo sport e dalla pallavolo in particolare. Si tratta di uno sport senza contatto fisico, dove serve strategia, tattica e tecnica, ma soprattutto testa. Così come quando in campo il palleggiatore alza palla allo schiacciatore, allo stesso modo facciamo noi in azienda quando cerchiamo di risolvere problemi con il gioco di squadra. Per noi è stata una grande opportunità, e sarei pronto di raccontare questa esperienza ad altri imprenditori, perché è stata straordinariamente formativa”.

La squadra è un mix di esperienza e giovani talenti, come ha dichiarato anche il tecnico Mauro Budani, allenatore esperto che ha fatto la storia di questa società. Il confronto tra Roma Volley e SMI nasce ancora una volta, perché quando si parla di giovani, l’azienda romana è sempre in prima linea. A questo proposito è intervenuto il CIO di SMI, Stefano Tiburzi: “In questi 5 anni abbiamo fatto tanta strada e siamo cresciuti insieme a voi. Il cammino di SMI e Roma Volley ha in comune il coraggio della partenza, nel passaggio dalla B alla A, coincide con il nostro coraggio di partire 7 anni fa in un ambiente totalmente nuovo con la voglia di fare qualcosa di diverso, ma anche la passione che ci motiva ogni giorno, come quella che vi aiuta a vincere e soprattutto che vi aiuta nelle sconfitte, per scendere in campo il giorno dopo, per allenarvi e fare meglio. Coincide anche il desiderio di investire nei giovani, come confermano le iniziative del Volley Lab e della SMI Academy, che ci ha portato a formare ed assumere 14 ragazzi che entrano nel mondo del lavoro dalla porta principale”. Il debutto della SMI Roma Volley avverrà sabato 8 ottobre al palazzetto dello sport di Guidonia Montecelio contro Ortona, anche se nel corso della stagione si andrà a giocare al Palazzetto dello Sport di viale Tiziano, una volta terminati i lavori. In merito alla questione impiantistica è intervenuto in conferenza stampa Alessandro Onorato, Assessore allo Sport e Grandi Eventi di Roma Capitale. “Un super in bocca al lupo ai ragazzi, allo staff, ai dirigenti, all’allenatore, allo sponsor. Mi occupo da 9 mesi delle cose più belle del mondo, sport, grandi eventi, turismo e moda, organizzate a Roma. Il tasto dolente è l’impiantistica sportiva. Non mancano i soldi, è mancato però l’impegno e la volontà di capire che gli impianti sportivi possono rivoluzionare la città. Il nostro obiettivo è che presto tutte le squadre romane tornino a giocare a Roma”.

VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA