Un appuntamento mensile dove lasciamo la parola a chi SMI la conosce come cliente, partner, fornitore.
Brevi interviste per farci raccontare il nostro YOUniverse da chi è venuto a conoscerlo.

#YOUforSMI_Riccardo Travaglini

“Il Comune di Castelnuovo di Porto come gli altri comuni italiani ha dovuto affrontare una grande sfida a causa della pandemia, che ha colto tutti di sorpresa, ma che è stata gestita al meglio, grazie ai precedenti investimenti tecnologici.
Abbiamo avviato un processo di trasformazione digitale già nei mesi precedenti la crisi provocata dal Covid-19, ponendo le basi grazie all’implementazione di sistemi e servizi di gestione. Siamo intervenuti principalmente su quelle che erano le maggiori criticità per il nostro comune: accessibilità e protezione dei dati.

Creare le condizioni per fornire ai dipendenti gli strumenti necessari per affrontare lo smart working, senza perdere il vantaggio del contatto “umano” e professionale è stata la sfida più impegnativa.
Dopo le prime difficoltà fisiologiche, tutto si è svolto con linearità. L’apertura al pubblico è stata regolamentata; i dipendenti, nei giorni di chiusura, sono riusciti a portare avanti il lavoro grazie allo smart working. Un modello che abbiamo deciso di mantenere laddove possibile. Proprio in questa direzione è andata la scelta di avere un cloud esterno che consenta un’accessibilità e una protezione dei dati che prima ognuno aveva nella propria postazione di lavoro.
Abbiamo incrementato i servizi di protezione, accesso e comunicazione per essere sempre al servizio dei cittadini. Cito degli esempi: sono stati acquistati smartphone per i dipendenti, licenze Office per le piattaforme di videocomunicazione Teams tra i dipendenti del comune, spazio Cloud (SMI Cloud) per l’accesso ai dati dall’esterno in sicurezza; la piattaforma GoToMeeting per effettuare consigli comunali in streaming, l’aggiornamento ed il rinnovo del sito web del comune.

Tutto questo è stato possibile grazie al supporto di SMI, importante soprattutto in termini di tempistiche. In un momento in cui le richieste sono state numerosissime, siamo stati seguiti con un controllo costante in presenza e da remoto, e con un confronto continuo che ci ha permesso di rispondere alle esigenze pervenute dalla cittadinanza, senza interrompere il servizio di pubblica utilità a cui ogni municipio deve rispondere.

Una tappa della corsa alla trasformazione digitale è stata quindi raggiunta grazie ad una serie di azioni e a una squadra che ha lavorato insieme con obiettivi comuni.

Un’esperienza significativa anche per me in quanto sindaco, grazie alla quale ho potuto apprendere tanto. Trasformare un comune da preistorico sotto molti punti di vista, come ci hanno definito, a informatizzato nel giro di poche settimane, è stata un’impresa, ma sono state poste le basi per continuare in questa direzione e lo faremo senza voltarci indietro.
Voglio per questo ringraziare il Presidente Baldelli, i Responsabili del servizio, i dipendenti comunali e Massimo Carlesimo del mio staff; insieme si sono dedicati totalmente a questo percorso di innovazione, al fine di avvicinare i cittadini alla casa comunale, anche tramite la trasmissione in streaming del Consiglio di Castelnuovo di Porto o la possibilità di interfacciarsi e scaricare la modulistica senza dover essere presenti “fisicamente” negli uffici.

Il Comune sta vivendo un processo di trasformazione digitale che ha anticipato il Covid-19 rientrando a pieno nelle politiche di sviluppo futuro della città che lo porterà, nella sua crescita, alla trasformazione in Smart Village.”

RICCARDO TRAVAGLINI
SINDACO DEL COMUNE DI CASTELNUOVO DI PORTO

#YOUforSMI_febbraio 2020

“La collaborazione con SMI è nata in occasione della scorsa edizione di Romics, nell’ottobre 2019.
Si trattava per noi di un investimento importantissimo, da portare a termine in pochi giorni.
SMI si è dimostrato il miglior partner per efficienza, tempismo e qualità del risultato, permettendoci con il suo staff il completo cablaggio del nostro spazio espositivo e consentendo agli oltre 200 mila visitatori di vivere un’esperienza unica all’interno del Pala Games.
E all’edizione che ci ha fatto conoscere, se ne aggiungeranno molte altre: di sicuro collaboreremo ancora con SMI per consolidare il percorso iniziato insieme”.