#throwbackthursday_novembre 2019

Ultrapiatti, flessibili, dallo schermo curvo: gli smartphone sono sempre più tecnologici e diffusi.
Ma non è sempre stato così.
Tutto è iniziato con il Motorola Dynatac 8000x, il primo cellulare realmente portatile, anche se non proprio di dimensioni ridotte, tanto da essere soprannominato “il mattone”: al suo lancio registrava ben 800 grammi di peso!
Ideato da Martin Cooper nel 1973, è stato commercializzato a partire dal 1984 al costo di 3.995 dollari, diventando subito uno status symbol che solo pochi avevano, nella stretta cerchia di top manager e nababbi.
Non a caso la sua prima apparizione da movie star, la fa nel 1987 nelle mani del perfido Gordon Gekko in Wall Street.
Sembrano trascorsi secoli da quando ci sembrava strano incontrare qualcuno per la strada che “parlava da solo”, e invece, dopo solo 30 anni, siamo tutti un po’ come Gordon sulla spiaggia.